Quota di partenza: 1440 m

Quota di arrivo: 2053 m

Lunghezza del sentiero: circa 11 km A/R

Tempo di percorrenza: 6 ore A/R

Percorso categoria: E

L’itinerario è tra i più interessanti perché attraversa il bosco misto abete – faggio e ha per meta la scenografica Serra di Crispo. L’itinerario ha inizio da Acquatremola. Qui, a circa 500 metri dalla fontana, in direzione della frazione Mezzana, si incrocia lo sterrato forestale chiuso da una catena che porta alle sorgenti di Pitt’Accurc’. Imboccata la carrareccia, la si percorre fino a giungere al Piano di Iannace; il percorso è interamente nel bosco e si apre solo al Piano di San Francesco. Da Piano Iannace si prosegue, il percorso nel fitto bosco e con ripidi tornanti, prosegue fino a giungere alle sorgenti. Da qui il terreno è scoperto e, inerpicandosi inizia l’ascesa alla Serra di Crispo, tra rocce e Pini Loricati. Tutta la Serra di Crispo è un estesissimo giardino punteggiato da spettacolari ammassi di rocce e contornato da macchie di basso ginepro e spettacolari esemplari di Pino Loricato: Il luogo è tra i più avvincenti e seducenti di tutto il Massiccio tanto da essere denominato “Giardino degli dei”. Mozzafiato appare il panorama sulla Valle del Frido e del Sarmento, nonché sui Piani di Pollino.